Type to search

Cordyceps sinensis fungho, dosaggio e benefici

Allgemein

Cordyceps sinensis fungho, dosaggio e benefici

Share

Questo fungo medicinale è stato per secoli un punto fermo nella medicina olistica ed è stato a lungo venerato per le sue potenti proprietà anti-età e benefiche per la salute. Negli ultimi anni, la ricerca sul fungo cordyceps ha rivelato risultati ancora più impressionanti, riportando che questo integratore superstar può anche migliorare le prestazioni atletiche, promuovere la salute del cuore e diminuire l’infiammazione per farti sentire al meglio.

Meglio di tutto, non è necessario andare a caccia di funghi per trarre vantaggio dai potenti benefici che il fungo del cordyceps ha da offrire. Ampiamente disponibile in forma di polvere, capsula e compressa, è veloce e conveniente raccogliere i frutti di questo fungo medicinale.

Pronto a saperne di più? Continua a leggere per scoprire come il fungo del cordyceps può avere un impatto sulla tua salute e perché dovresti considerare di aggiungerlo alla tua routine quotidiana.

Cosa è il Cordyceps? Come funziona?

Apprezzati per la loro naturale capacità di combattere i radicali liberi, le infezioni e l’infiammazione, i cordyceps sono straordinari funghi combattivi che sono stati usati per secoli per ridurre i sintomi di disturbi respiratori, tosse, raffreddore, danni al fegato e molto altro ancora. Come un vero „superalimento“, il fungo del cordyceps può rallentare gli effetti dell’invecchiamento e dello stress, aiutare a mantenere il corpo libero dalle malattie e aumentare i livelli di energia per farti andare avanti tutto il giorno.

Il fungo Cordyceps è talvolta chiamato fungo del bruco; è parassitario in natura perché cresce su un tipo di bruco e finisce per mangiare il suo stesso ospite! La base del fungo si forma dalla larva dell’insetto ed è di colore dal marrone scuro al nero, attaccandosi all’organismo e crescendo di circa sei pollici. Una volta che matura completamente, i cordyceps consumano in realtà più del 90% dell’insetto infetto. Quindi si gonfiano e si ingrandiscono fino a raggiungere circa 300-500 milligrammi di peso.

Le prime persone a scoprire i numerosi benefici dei cordyceps inizialmente osservarono gli animali che mangiavano il fungo selvatico e crescevano forti nel processo. Agricoltori e pastori hanno iniziato a usare il fungo in polvere per produrre tonici e tè. Alcuni dei primi usi di questi tonici sono stati l’aumento della produzione di latte e il miglioramento della capacità riproduttiva del bestiame. Più tardi, le persone hanno iniziato ad asciugare cordyceps alla luce del sole per preservare i loro potenti benefici.

Si ritiene che i numerosi benefici antinfiammatori dei cordyceps derivino dalla loro capacità di influenzare positivamente il sistema immunitario, combattendo lo stress ossidativo e stimolando le cellule protettive che mantengono il corpo libero da mutazioni e infezioni. Studi in vitro hanno rilevato che i cordyceps possono agire come trattamenti per il cancro naturale in alcuni casi, prevenendo la crescita di tumori e cellule tumorali. (1)

Considerato un tipo di „immuno-potentiating drug“ naturale, gli integratori di coryceps sono spesso usati per migliorare l’immunità e ottimizzare la salute. (2) Cordyceps può anche aiutare a controllare i disordini autoimmuni, minimizzare l’infiammazione eccessiva e prevenire danni ai tessuti mentre accelera il tempo di guarigione.

Inoltre, la ricerca dimostra che i cordyceps possono agire come stimolanti o „erbe adattogene“, combattendo lo stress e la stanchezza e aumentando naturalmente i livelli di energia. (3)

I migliori 7 benefici di Cordyceps

  • Aumenta la funzione immunitaria
  • Rallenta l’invecchiamento
  • Migliora le prestazioni atletiche
  • Migliora la funzione sessuale
  • Regola i livelli di zucchero nel sangue
  • Supporta la salute del cuore
  • Può aiutare a combattere le cellule tumorali

1. Aumenta la funzione immunitaria

Alcuni studi suggeriscono che il consumo di cordyceps avvantaggia la funzione immunitaria e può aiutare a ottimizzare la salute dei sistemi cardiovascolare, respiratorio, endocrino e riproduttivo. Questo perché contengono composti anti-infiammatori come polisaccaridi, nucleosidi modificati e ciclosporine. (4)

L’assunzione di Cordyceps può essere particolarmente utile nel trattamento di patologie infiammatorie, come il morbo di Crohn, l’artrite, l’intestino e l’asma. In effetti, un modello animale condotto dall’ospedale della Chung Shan Medical University ha dimostrato che i cordyceps erano efficaci nel ridurre l’infiammazione delle vie aeree dei topi, aiutando potenzialmente il trattamento dell’asma. (5)

2. rallenta l’invecchiamento

I cordyceps sono ricchi di antiossidanti che possono aiutare a combattere i danni dei radicali liberi, prevenire lo stress ossidativo e aiutare a rallentare i segni dell’invecchiamento per ottimizzare la vostra salute. (6) Sebbene la ricerca sugli effetti anti-invecchiamento di questo fungo medicinale sia principalmente limitata agli studi sugli animali, la ricerca dimostra che può aumentare la funzione cerebrale, migliorare la memoria e persino prolungare la longevità.

Ad esempio, un modello animale nella rivista Phytotherapy Research ha dimostrato che l’assunzione dell’estratto di cordyceps ha aumentato l’attività di antiossidanti come il superossido dismutasi e il glutatione perossidasi nel sangue. Non solo, ma ha anche contribuito ad aumentare il potere del cervello e migliorare la funzione sessuale nei ratti anziani. (7)

Allo stesso modo, un altro studio su animali dalla Cina ha scoperto che somministrare l’estratto di cordyceps alle mosche della frutta prolungava in modo significativo la durata della vita bloccando lo stress ossidativo alle cellule, confermando le potenti proprietà anti-invecchiamento dei cordyceps. (8)

3. Migliora le prestazioni atletiche

Uno studio del 2010 pubblicato sul Journal of Alternative and Complementary Medicine ha dimostrato che l’integrazione con Cs-4 (Cordyceps sinensis) ha migliorato le prestazioni degli esercizi e ha contribuito ai marcatori generali di benessere negli anziani. (9) Considerato un adattogeno energizzante come altre erbe superfood come la maca o il cacao, i cordyceps sono spesso usati per combattere l’affaticamento, curare i dolori muscolari e prevenire la debolezza.

Diversi studi suggeriscono che il cordyceps può aumentare le prestazioni atletiche – migliorando le capacità fisiche, la resistenza e la resistenza – in parte perché incrementano la fornitura di ATP, una delle fonti primarie di energia durante l’esercizio. (10) I cordyceps contengono adenosina, un tipo di acido nucleico necessario per produrre ATP, un „vettore di energia“ che è impoverito nei muscoli durante l’attività fisica. (11)

4. Migliora la funzione sessuale

Tradizionalmente, le persone di entrambi i sessi prendevano i tonici prodotti dai cordyceps per migliorare la libido e migliorare la funzione riproduttiva. Sulla base di modelli animali, sembra che gli integratori di cordyceps possano aiutare il corpo a utilizzare l’ossigeno in modo più efficiente e migliorare il flusso sanguigno, che è importante per la salute fisica e la funzione sessuale. (12)

Miglioramento della resistenza, aumento di energia e bassi livelli di infiammazione sono molti altri motivi per cui i cordyceps possono migliorare la fertilità e la libido. Pertanto, il cordyceps può essere utilizzato come trattamento naturale per l’infertilità e come rimedio naturale per l’impotenza.

5. Regola i livelli di zucchero nel sangue

Due componenti attivi in ​​cordyceps, d-mannitolo cordicepina e 3′-deossiadenosina, sono parzialmente responsabili di varie azioni fisiologiche che aiutano a controllare i livelli di insulina e zucchero nel sangue. Nei modelli animali, gli integratori di cordyceps hanno aiutato a combattere i livelli elevati di zucchero nel sangue riducendo allo stesso tempo i livelli di insulina per proteggersi contro l’insulino-resistenza. (13)

6. Supporta la salute del cuore
Recenti ricerche hanno trovato un forte legame tra cordyceps e salute del cuore, con studi che dimostrano che potrebbe aiutare a proteggere il cuore dai danni e abbassare i livelli di colesterolo per prevenire la malattia coronarica. Ad esempio, uno studio su animali in Acta Pharmacologica Sinica ha dimostrato che l’estratto di cordyceps ha contribuito a ridurre il danno al cuore e al fegato nei ratti con malattia renale. (14)

Inoltre, altre ricerche su animali dimostrano che il cordyceps può aiutare a ridurre i livelli di colesterolo cattivo LDL per prevenire l’arteriosclerosi, una condizione caratterizzata da accumulo di placca nelle arterie e un aumentato rischio di infarto e ictus. (15, 16) Altri modelli animali mostrano che può anche ridurre i trigliceridi alti, un altro fattore di rischio principale per le malattie cardiache. (17)

7. Può aiutare a combattere le cellule tumorali

Diversi promettenti studi in vitro hanno scoperto che i cordyceps possono possedere potenti proprietà anti-cancro e possono contribuire a bloccare la crescita e la diffusione di diversi tipi di cancro. In particolare, studi in vitro dimostrano che l’estratto di cordyceps può essere efficace nel ridurre la crescita di cellule di cancro al fegato, ai polmoni e al colon-retto. (18, 19, 20)

Tuttavia, gli effetti anti-cancro del cordyceps si estendono oltre l’arresto della crescita del cancro. Studi su animali dimostrano anche che questi funghi medicinali potrebbero anche ridurre il rischio di effetti collaterali causati dal trattamento del cancro, compresa la leucopenia, una condizione a volte causata da chemioterapia o radiazioni che si traduce in una diminuzione della quantità di globuli bianchi nel corpo e una maggiore rischio di infezione e malattia. (21)

Cordyceps contro Ginseng

Entrambi usati nel corso della storia per le loro proprietà medicinali, il ginseng e il cordyceps sono due potenti adattogeni che possono portare grandi benefici quando si tratta della vostra salute. Come il cordyceps, il ginseng è stato associato a una migliore immunità, a una riduzione della crescita delle cellule cancerose, a migliori livelli di zucchero nel sangue ea una migliore funzione sessuale. (28) E simili ai cordyceps, esistono diversi tipi di ginseng, ognuno dei quali offre una serie unica di benefici per la salute.

Tuttavia, ci sono molte differenze che separano questi due superalimenti. Mentre i cordyceps sono un tipo di fungo che è stato a lungo raccolto in Cina, il ginseng è una radice appartenente al genere Panax delle piante. Poiché appartengono a famiglie di piante completamente diverse, il ginseng contiene diversi nutrienti e componenti chimici, inclusi i ginsenosidi, che sono il composto attivo nel ginseng che è responsabile di molti dei suoi benefici per la salute. (29)

Inoltre, anche se c’è sicuramente qualche sovrapposizione in termini di benefici per la salute, il ginseng è stato collegato ad altre proprietà che promuovono la salute, tra cui sollievo dai sintomi della menopausa e aumento della perdita di peso in alcuni studi sull’uomo e sugli animali. (30, 31, 32)

Dove trovare e come usare Cordyceps

Per molti decenni, il fungo del cordyceps era difficile da ottenere, costoso e poco utilizzato. Oggi i cordyceps selvatici non sono ancora facili da trovare, ma fortunatamente gli scienziati hanno capito come riprodurre sinteticamente i cordyceps in laboratorio, rendendoli molto più ampiamente disponibili al pubblico.

I supplementi sono ora disponibili nella maggior parte dei negozi di alimenti naturali e rivenditori online a prezzi molto più convenienti e sembrano offrire gli stessi benefici delle varietà selvatiche. Un altro vantaggio derivante dalla crescita di specie controllate di funghi cordyceps è la capacità di controllare la contaminazione, come batteri nocivi e metalli pesanti.

I cordyceps si trovano principalmente in forma di capsule, polvere e compresse. Mentre capsule o compresse possono essere un modo rapido e conveniente per ottenere la dose giornaliera, optare per la polvere di cordyceps può anche consentire di sperimentare e aggiungere cordyceps in alcune delle tue ricette preferite. L’estratto di Cordyceps e la polvere vengono spesso aggiunti a bevande come tè, caffè, frullati e frullati, ma con un po ‚di creatività, i potenziali usi di cordyceps sono illimitati.

Supplementi e dosaggio di Cordyceps

È ora possibile acquistare capsule, polveri e compresse di cordyceps dalla maggior parte dei negozi di alimenti naturali e online. Molte persone li prendono per via orale, ma alcuni addirittura amano aprire le capsule e usare la polvere in tè, zuppe e stufati, come se fossero tradizionalmente presi in Cina per centinaia di anni.

La dose di Cordyceps dipende dal motivo per cui vengono utilizzati, ma la maggior parte degli studi sull’uomo ha utilizzato 1.000-3.000 milligrammi al giorno, che non sembra essere associato ad effetti collaterali comuni. Seguire i consigli di dosaggio elencati sul supplemento Cordyceps o parlare con un erborista sul trattamento di una condizione specifica. Non devi necessariamente prenderli tutti i giorni se stai solo cercando di prevenire malattie future e aumentare il tuo sistema immunitario. In tal caso, una o due volte alla settimana con una dose più bassa funziona bene.

Pensieri finali

  • I cordyceps sono un tipo di fungo che è stato usato in medicina per secoli e sono associati a molti effetti benefici sulla salute.
  • Alcuni dei potenziali benefici del cordyceps includono una migliore immunità e salute del cuore, un rallentamento dell’invecchiamento, prestazioni atletiche e funzioni sessuali migliorate, migliori livelli di zucchero nel sangue e protezione dalla crescita e dallo sviluppo delle cellule tumorali.
  • Disponibile principalmente in forma di capsule, compresse e polvere, il dosaggio esatto dei funghi può variare in base al tipo specifico di integratore che stai utilizzando, ma la maggior parte degli studi ha utilizzato tra 1.000-3.000 milligrammi al giorno.
  • Sebbene sia sicuro per l’uso nella maggior parte delle persone, le persone con disturbi autoimmuni e disturbi del coagulo di sangue dovrebbero discutere con il proprio medico prima di iniziare l’integrazione. Inoltre, poiché gli studi sull’uso di funghi con cordyceps umani che esaminano gli effetti sulla gravidanza sono limitati, le donne in gravidanza o l’allattamento al seno dovrebbero limitare l’uso.
  • Se abbinato a una dieta nutriente, a uno stile di vita attivo ea una rotazione di altri funghi medicinali, l’aggiunta di cordyceps alla tua routine può portare seri benefici alla salute nel lungo periodo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *